Utenza condominiale con amministratore tramite società di lettura

Si riconosce perché le bollette non sono intestate ad HERA, bensì a: LIRA, LEMCA, ELCA, Lettura Contatori, ecc…)
A premessa è meglio spiegare quali sono i rapporti fra i vari soggetti: condomini, amministratore, società di lettura e gestore del servizio idrico, per capire cosa bisogna fare.
Per effettuare la suddivisione  della spesa relativa alla bolletta emessa da HERA l’assemblea di condominio “Delibera” di affidarne il compito alla Società di Lettura. Piu precisamente, L’amministratore di condominio fa una DELEGA alla società di lettura a:

  1. pagare la bolletta condominiale ad HERA;
  2. leggere i contatori divisionali e sulla base delle letture
  3. determinare la spesa di ogni condomino;
  4. emettere una fattura per ogni condomino ed incassare le bollette.

La Società di lettura, si accredita con HERA fornendo la delega del condominio e a questo punto HERA  spedisce due copie della bolletta:

  1. alla società di lettura per il pagamento
  2. ed una copia all’amministratore di condominio affinchè possa controllare che ” le bollette precedenti sono state regolarmente pagate”.

Se succede che un condomino o un utente non paga, la bolletta della società di lettura, allora la Società di lettura che nel frattempo ha pagato per intero la bolletta condominiale ad HERA, dopo avere mandato qualche sollecito all’utente/condomino moroso, comunica al condominio il mancato pagamento della bolletta. A questo punto l’amministratore di condominio, paga la società di lettura poi inserisce il mancato pagamento nelle spese condominiali dell’utente moroso. Tutto ciò sta a significare che la procedura immaginata nella quale il condomino o l’inquilino fanno l’autoriduzione nei confronti della Bolletta della società di lettura, è totalmente inefficace, e non può sostituire la decisione dell’intero condominio.

In questo caso bisogna attivare l’amministratore di condominio. E’ consigliata una telefonata per verificare la disponibilità dell’amministratore, che per il ricorso/istanza di rimborso può attivarsi anche autonomamente.

Se non è così, uno o più inquilini possono firmare

  • questa lettera per chiedere all’amministratore di agire direttamente
  • oppure questa lettera per inserire la campagna all’interno dell’ordine del giorno dell’assemblea di condominio

Lettere che vanno inviate all’amministratore di condominio

Una volta che l’amministratore o l’assemblea decide di aderire alla campagna sarà cura dell’amministratore stesso stampare e spedire questa lettera a questi indirizzi:

  • Alla società di lettura
  • Spett.HERA Spa (Con raccomandata e ricevuta di ritorno)
    Viale Carlo Berti Pichat, 2/4 – 20127 Bologna
  • Agenzia Territoriale dell’Emilia Romagna per i servizi idrici e rifiuti (ATERSIR)
    Via della Fiera, 8 – 40127 Bologna
  • Al sindaco del proprio comune
  • Comitato Acqua Bene Comune – Bologna e provincia
    presso Legambiente Emilia Romagna
    Piazza 20 Settembre, 7  – 40121 Bologna

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: