Pubblicato da: marcotrotta | gennaio 3, 2014

Acqua: le decisioni di ATERSIR sono una doppia beffa per gli utenti

La parziale restituzione merito del referendum. I Comitati Acqua Bene Comune dell’Emilia Romagna giudicano negativamente le decisioni di ATERSIR sulle tariffe idriche.

Nonostante le proposte avanzate dai Comitati Acqua Bene Comune, il 30 dicembre  2013  ATERSIR ha infatti deliberato sulla restituzione parziale per il 2011 della Remunerazione del capitale e sull’applicazione del Metodo Tariffario Transitorio (MTT) per gli anni 2012-2013.

Solo 9,6 milioni di € restituiti agli utenti a fronte dei circa 40 milioni di € di remunerazione incassati indebitamente nel 2011 dai gestori del servizio idrico.

Sono premiate HERA ed IREN che vantano bilanci poco trasparenti e realizzano profitti per distribuire dividendi agli azionisti.

Atersir inoltre compie un passo indietro rispetto alla delibera di aprile 2013 nella quale chiedeva la sospensione del MTT, in quanto reintroduceva la Remunerazione del capitale abrogata dal referendum.

La delibera vara aumenti consistenti delle bollette per gli anni 2012 e 2013, una beffa nei confronti degli utenti, che produce utili consistenti ed ingiustificati per HERA ed IREN.

Non è stata accolta la richiesta dei Comitati di rinviare la decisione a dopo la sentenza del TAR della Lombardia, che deve decidere sul ricorso del Forum Italiano dei Movimenti dell’Acqua e di Federconsumatori, nascondendosi dietro il capzioso argomento di non lasciare ad AEEG la decisione finale, rinunciando a svolgere un ruolo politico e accodandosi ai tecnicismi burocratici.

Le decisioni sono state assunte a maggioranza con l’ astensione del rappresentante di Reggio Emilia, che ha giudicato negativamente il merito delle delibere.

Come se non bastasse negli stessi giorni inoltre l’AEEG vara le nuove tariffe a valere dal 2014 confermando la violazione del referendum

Si tratta quindi di scelte gravi che non rispettano il voto dei cittadini al referendum del 2011 e tolgono legittimità al voto popolare garantito dalla Costituzione Repubblicana.

Si cede agli interessi dei gestori e della logica di un bene vitale come l’acqua mercificato e piegato a logiche di profitto e non agli interessi presenti e futuri dei cittadini.

Non si onora così il ruolo di  responsabilità pubblica verso i cittadini da parte delle amministrazioni locali.

Continueremo a chiedere che nella crisi, per un diverso modello di sviluppo sia varato un piano di investimenti sulle reti idriche coerente con i principi di salvaguardia degli utenti, dell’ambiente, della risorsa idrica, delle future generazioni, tramite una nuova finanza pubblica.

Continueremo quindi a mobilitarci per ripubblicizzare il servizio idrico, e per la sua gestione partecipata,  per la democrazia e per sottrarre l’acqua al mercato e alle logiche finanziarie.

Perchè si scrive acqua ma si legge democrazia.

Bologna, 3/1/2014
il  Coordinamento dei Comitati Acqua Bene Comune
Emilia-Romagna

Annunci

Responses

  1. Salve, scrivo queste righe anche se, forse, non è il posto giusto. Ho appena ricevuto una bolletta dell’acqua relativa ad un rubinetto posto in un capanno per attrezzi in montagna che NON VIENE MAI USATO: quindi con consumo 0 mc. (da anni!) ciònonostante ho sempre pagato un prezzo fisso di circa 26 euro annui; e forse questo è giusto. Ma nella bolletta di oggi mi sono ritrovata un aumento di 7,50 euro dovuti – mi rispondono – ad una nuova decisione di Atersir di imporre a tutti gli utenti paganti un deposito cauzionale di 15 euro (infatti nella prossima bolletta tra due mesi pagherò gli altri 7,50 euro) per sopperire ai macati incassi di chi non paga le bollette!. Mi rendo conto che parlo di cifre quasi ridicole, ma è per quel “senso del sopruso” che da tempo ci accompagna quando si parla di bollette e, soprattutto, di acqua. Scusate questo sfogo, ma volevo dirlo a qualcuno!
    Grazie e saluti a tutti.
    Diana


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: