Pubblicato da: marcotrotta | dicembre 2, 2010

Marco Bersani del Forum Nazionale dei Movimenti per l’acqua alle assemblee sindacali dei lavoratori di Hera Bologna.

Giovedì 18 novembre ’10 si sono tenute due assemblee delle lavoratrici e dei lavoratori di Hera Bologna: una sotto la torre dell’inceneritore di Via del Frullo, l’altra sotto la struttura del gasometro in via Berti Pichat sede di HERA SPA. Alle due assemblee hanno partecipato in circa duecento lavoratori.
Le assemblee sono state indette dalla FILCTEM-CGIL e dalla Funzione Pubblica-CGIL di Bologna, per discutere degli effetti del decreto Ronchi e più in generale dei processi di privatizzazione sul lavoro e sullo stato degli impianti e del servizio sul territorio. Alle assemblee ha partecipato Marco Bersani del Forum Nazionale dei Movimenti per l’acqua.
Vittorio Rubini, Dirigente sindacale della Filctem ha aperto le assemblee ponendo la questione del rinnovo del CCNL Federgasacqua ed illustrando le difficoltà causate dall’atteggiamento al tavolo delle trattative da parte di aziende come HERA.
Il tentativo è quello di scaricare sui lavoratori gli effetti del processo di privatizzazione, sia sul piano economico che normativo, per questi motivi è stato calendarizzato uno sciopero per il tre dicembre. Rubini ha anche invitato il movimento per l’acqua pubblica a sostenere la vertenza sindacale dei lavoratori e ha messo in relazione questa mobilitazione con la manifestazione del 4 Dicembre dei comitati per l’acqua pubblica, per la moratoria delle privatizzazioni e perché si voti per il referendum nel 2011.
Sono poi intervenuti Andrea Caselli della CGIL Bologna che ha affrontato il tema del calo degli investimenti di HERA e dei motivi dell’adesione della CGIL al comitato referendario e Rita Soccorsi della FP che ha comunicato la decisione di dare vita al Comitato Referendario delle lavoratrici e dei lavoratori di HERA.
Poi, in una atmosfera di grande attenzione, Marco Bersani ha ricordato le ragioni del movimento per l’acqua pubblica ed i numerosi punti di contatto con le lotte sindacali, focalizzandosi in particolare sul cambiamento subito dal rapporto lavoratore-cittadino-servizio pubblico-territorio a causa dei processi di trasformazione aziendale e di finanziarizzazione delle ex municipalizzate. Nella loro trasformazione in SPA quotate in borsa il lavoro si è allontanato dal territorio, i processi aziendali si sono concentrati sul business invece che sulla qualità dei servizi, si è rinunciato alle attività di manutenzione e di cura del territorio.
Soprattutto su questi ultimi temi si è concentrata l’attenzione dei lavoratori che sono intervenuti numerosi nel dibattito che è seguito. Molti sono stati i racconti soggettivi basati sulla reale esperienza del lavoro, grande la sintonia fra la lettura dei processi degli ultimi 15 anni da parte dei lavoratori e del movimento per l’acqua.
E’ stato chiesto alle OO.SS di continuare ad impegnarsi su questo terreno e si sono accolti gli appelli alla costituzione del comitato referendario e della partecipazione alla manifestazione del 4 dicembre.
Dopo le assemblee sono continuati i capannelli di lavoratori e le discussioni, in un clima molto positivo per l’innovativa esperienza appena vissuta.
A dimostrazione che mettere in relazione il lavoro con i diritti di cittadinanza e rompere le barriere fra lavoro e movimenti sociali, apre delle reciproche possibilità di crescita e di rafforzamento.
Per tutti l’appuntamento dopo il 3 dicembre(sciopero della CGIL, se non ci sarà una retromarcia delle aziende) e dopo il 4 dicembre (manifestazione regionale per la moratoria ) sarà il referendum e la concreta possibilità di vincerlo.

Bologna, 18/11/2010
Andrea Caselli
Comitato referendario per l’acqua pubblica Emilia-Romagna

Annunci

Responses

  1. […] il comunicato del Comitato Acqua Bene Comune con il volantino dei lavoratori e l’intervento di Marco Bersani alle assemblee WP_SLIDESHOW_IMAGES = { load: […]


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: